logoTrota Oro tra le mani di Peter Brunel diventa protagonista ad Identità Golose 2010!

Il Congresso italiano di cucina d’autore, quest’anno in programma dal 31 gennaio al 2 febbraio, a Milano (presso il Convention Centre, in via Gattamelata 5) rappresenta il punto d’incontro tra i grandi nomi della gastronomia nazionale ed i prodotti più ricercati e di qualità, base ovviamente di ogni piatto con la ‘P’ maiuscola.

Peter Brunel, originario della Val di Fassa, deriva da una formazione di tutto rispetto le cui tappe più significative passano dagli insegnamenti dell’Etoile Academy di Chioggia, al cospetto di maestri quali Sergio Mei e Fabio Tacchella.

Inizialmente apprezzatore di materie prime lussuose, negli ultimi anni Brunel inverte la rotta e decide di rimanere fedele alla qualità, ma di ricercarla direttamente dal cuore del suo territorio: il Trentino. Ed è così che la ristorazione trentina spicca il volo nella gastronomia del futuro ed è così che anche i prodotti di Trota Oro si ritrovano ad essere protagonisti portanti delle creative pietanze firmate Brunel.

Come non ricordare la Trota marinata affinata al miele di rododendro servito in cera d’api, vero sunto del filosofia del cuoco che ama fondere in modo elegante e ricercato le tecniche del futuro con la tradizione del passato.

Tra passato e futuro si inseriscono quindi i prodotti di Trota Oro che, come in occasione della Gourmet Arena del Merano WineFestival o di Gustosa Custoza, anche per Identità Golose 2010 verranno utilizzati da Peter Brunel. La ricetta, ovviamente, è ancora segreta; l’unica anteprima che possiamo svelare è che, questa volta il prodotto principe del piatto sarà il salmerino affumicato!