Alla nona edizione di Identità Golose, il Congresso Internazionale di Cucina d’Autore, tenutosi il 10, 11 e 12 febbraio 2013 scorsi, presso il MiCo di Milano, lo chef  Davide Oldani del Ristorante D’o di Cornaredo ha utilizzato le nostre uova di trota per la presentazione del suo piatto.

Il nome del piatto presentato è “CALDO-FREDDO, COTTO-CRUDO, ACIDO-BASICO” e consiste nei seguenti ingredienti (dal basso verso l’alto nella foto):
crema di cavolfiore, taboule di cavolfiore affumicato e pompelmo, gambero di fiume crudo e uova di trota (Trotaoro), crumble al the verde in fine gelatina di consomme di gamberi di fiume.

Nato a Milano, Davide Oldani ha trascorso molti anni della sua vita ad apprendere l’arte del cucinare sotto l’egida dei più grandi cuochi al mondo. Uscito dalla scuola alberghiera, Davide Oldani ha cominciato subito a lavorare a fianco dei più grandi chef internazionali, tra i quali Gualtiero Marchesi, negli anni in cui il grande chef milanese era alla ribalta delle cronache non solo gastronomiche.

Nel 2003 Davide Oldani ha vinto la sua scommessa aprendo D’O, la sua “trattoria” personale a Cornaredo (Milano).